Darimar's Zone: sito divulgativo dedicato alla Zona di esclusione, all'incidente nucleare di Chernobyl e al videogioco S.T.A.L.K.E.R.

martedì 17 gennaio 2012

S.T.A.L.K.E.R. 2: ancora notizie incoraggianti!

Nel ventesimo numero della T.V. ucraina "Igronavty" si è parlato anche di S.T.A.L.K.E.R. 2. Il pezzo, tagliato e riportato da GSC-Fan, include le impressioni e i pareri di alcuni responsabili ai vertici del team di sviluppo, fra cui il simpatico Oleg Yavorski.
E' stata Stalker-zone.info a fornire per prima la versione testuale di quanto espresso nel filmato di cui sopra: secondo Ruslan Didenko, responsabile del progetto "S.T.A.L.K.E.R.", "Il gioco è in sviluppo e arriverà il prossimo anno. Una parte del gioco è già pronta, un'altra è ancora nella nostra testa e vi soprenderà"; "La mia sensazione è che il gioco sarà più grande di tutto ciò che è stato prima", afferma Alex Sytyanov, senior game designer per S.T.A.L.K.E.R. 2; infine, il nostro amico Oleg Yavorski si sbottona confidandoci che "Non stiamo preparando soltanto il gioco: insieme allo sviluppo di S.T.A.L.K.E.R. 2 ci stiamo occupando anche di altri articoli, oggetti e la serie TV".
Tutto questo sembra, quindi, riconfermare la buona salute di S.T.A.L.K.E.R. 2 come videogioco in via di sviluppo ma anche come supporto a tutte le iniziative che hanno ampliato il brand originario - linea di vestiti, gadget firmati, romanzi, serie TV, social network, eccetera. Tutte ottime notizie, insomma.
Per completezza, tuttavia, bisogna notare che Stalker-zone.info riporta anche un'ulteriore osservazione subito dopo la dichiarazione di Oleg e, se devo dirla tutta, non ho ben compreso se si tratti di una frase di Oleg stesso oppure di un commento buttato lì nell'intervista: "Serjei Grigorovich, sviluppando S.T.A.L.K.E.R., si era solo annoiato".
Non è una bella affermazione e, anzi, dà molto su cui riflettere.
Anzitutto, sembrerebbe una di quelle frasi buttate lì per prendere le distanze da qualcuno - in questo caso Serjei stesso- che, ormai, non fa più parte del progetto. Il silenzio di Serjei, dallo scorso dicembre a questa parte, è ormai diventato storia e questo supporterebbe l'ipotesi che, effettivamente, abbia venduto/abbandonato/liquidato la propria azienda - GSC Game World - per dedicarsi ad altro. Capiamoci: a mio avviso, palate di m3rd4 come questa non avrebbero alcun senso se Serjei stesse ancora partecipando in modo effettivo al lavoro di GSC su S.T.A.L.K.E.R. 2.
Tutto questo rimane, comunque, una pura congettura, al di là del fatto che Serjei, effettivamente, è/era "solo" un imprenditore, titolare della propria azienda: di per sè, questo implica solo il suo ruolo come "colui che ci mette il proprio capitale", senza necessariamente appassionarsi al lavoro, parteciparvi attivamente o entusiasmarsi per lo sviluppo di S.T.A.L.K.E.R. 2. Io continuo a sperare in una sua dichiarazione ufficiale, preferibilmente a breve: ogni giorno che passa è un gradino di credibilità in meno per il suo ruolo di "leader" in GSC (ammesso, a questo punto, che tale ruolo gli competa ancora...).
Ah, un'osservazione che potrebbe essere sfuggita: Ruslan sostiene che S.T.A.L.K.E.R. 2 arrivera "il prossimo anno"...

1 commento:

  1. :-)bene bene notizie come queste sono sempre ben accette

    RispondiElimina