Darimar's Zone: sito divulgativo dedicato alla Zona di esclusione, all'incidente nucleare di Chernobyl e al videogioco S.T.A.L.K.E.R.

giovedì 12 dicembre 2013

Autumn Aurora 2: recensione


E' stata rilasciata lo scorso 27 novembre la nuova versione del già apprezzato mod per Shadow of Chernobyl, Autumn Aurora. L'opera degli Autumn Wanderers appartiene a quell'insieme di mod che non intervengono significativamente sulla trama dell'avventura del Marchiato, concentrandosi piuttosto sugli aspetti audio e video da cui dipende la resa "in atmosfera" del gioco. Inoltre, le varie migliorie sono tutte mirate, in modo organico e coerente, a far risaltare l'ambientazione autunnale della Zona. Il risultato è un mod fottutamente bello da vedere, da ascoltare e da "vivere", in grado di poter essere apprezzato sia dai fanatici della Zona, sia da chi dovesse avvicinarsi a S.T.A.L.K.E.R. per la prima volta.

I quasi 2 Gb di textures del mod coinvolgono praticamente tutti gli ambiti estetici: elementi naturali, strutture fisiche, terreno, armi, png, mutanti, eccetera. Si tratta di textures di buona qualità, tutte, come ho accennato poco sopra, integrate perfettamente nell'elemento autunnale e comprendono una nuova versione, espressamente allestita per AA2, del pacchetto Absolute Nature. Addirittura, i vari livelli sono stati editati uno a uno per inserire un maggior quantitativo di fogliame!
Ciononostante, l'eccellente impatto visivo non è dovuto tanto alle textures quanto agli shaders che, eliminando qualsiasi tonalità troppo accesa, restituiscono una colorazione opaca e grigia perfettamente adatta alla veste stagionale della Zona.
Gli aspetti climatici e atmosferici veri e propri sono gestiti, a loro volta, da un'inedita versione dell'Atmosfear, di nuovo dedicata in esclusiva all'AA2 per rendere al meglio l'elemento autunnale.
Il comparto audio è stato ritoccato con le stesse finalità: i nuovi suoni ambientali mirano a rendere più "viva & autunnale" la Zona e, in effetti, ci riescono in modo più che dignitoso.

Il gameplay non è stato rivoluzionato ma contiene vari elementi davvero interessanti e apprezzabili.
Anzitutto, la caccia agli artefatti: AA comprende un sistema molto simile a quello introdotto con Clear Sky e successivamente ripreso in Call of Pripyat: di per se stessi, gli artefatti sono invisibili. Possono essere individuati e raccolti sono utilizzando i rilevatori. Sono tre, esattamente quelli già visti nel prequel e nel sequel di SoC. L'unica differenza è che, a causa dei limiti dell'X-Ray 1.0, utilizzare il rilevatore implicherà obbligatoriamente tenere nella mano destra il bullone, anzichè poter impugnare un'arma.
Le textures delle mani del marchiato ora cambiano a seconda del tipo di tuta/armatura che si indossa. Un tocco di realismo in più che, effettivamente, mancava in SoC "liscio".
Il ritmo del gameplay è stato modificato, dal momento che in AA2 l'utilizzo di kit medici, cibo e altri accessori richiede qualche secondo di tempo, durante i quali non si potranno imbracciare armi. Di nuovo, un altro po' di sano realismo!
Sono stati ribilanciati il numero e la distribuzione delle armi da fuoco: quelle "URSS style" sono le più comuni, come ci si aspetterebbe nella Zona, mentre quelle "NATO style" sono più rare e, in generale, più performanti. Lo stesso vale per armature come l'esoscheletro o la SEVA, in modo da farne risaltare le eccellenti qualità a paragone di altre tute più comuni ma meno pregiate. A proprosito di armi, ne sono state introdotte di nuove, come Bizon, FAL, G36c, M16 e altre, una decina in tutto.
AA2 contiene anche altri minimod ormai "classici", come la possibilità di riparare armi e armature, sia rivolgendosi a determinati png sia utilizzando appositi kit, la possibilità di dormire, sia utilizzando il sacco a pelo sia accedendo a determinate aree sicure, e il ritorno di alcuni mutanti "tagliati".

E quindi? AA è il mod "definitivo" per SoC? Beh, a oggi, sotto alcuni punti di vista, sì.
Grazie alla coerenza e all'omogeneità delle modifiche che ruotano tutte intorno al tema autunnale, AA2 supera di gran lunga il suo predecessore che, nonostante avesse ottime qualità, non mi aveva convinto fino in fondo. L'impatto visivo e l'atmosfera che si respira pongono l'aspetto artistico di AA2 anche un gradino più in su del Complete 2009 1.4.4 che, non essendo più stato aggiornato, comincia a sentire il passare del tempo. AA2, pur offrendo un gameplay più impegnativo rispetto al gioco "liscio" risulta comunque molto meglio bilanciato e può essere un'ottima scelta anche per chi non ha mai giocato SoC, a patto di approcciarsi fin da subito correttamente al gameplay di S.T.A.L.K.E.R. che, come abbiamo sempre detto, non ha nulla a che vedere con quello dei classici FPS.

Solo per i veterani di S.T.A.L.K.E.R. emergeranno alcuni lati negativi che, forse, potranno essere eliminati con qualche patch successiva. Anzitutto l'assenza del freeplay al termine dell'avventura del Marchiato: poter continuare a esplorare la Zona per un tempo indefinito rimane a mio avviso sempre un buon incentivo alla longevità di un mod. Manca anche la possibilità di divenire parte attiva vera e propria delle varie Fazioni: poco male ma anche questo è un elemento che favorisce gli aspetti ruolistici del gioco e che può regalare una maggiore longevità al mod e una maggiore varietà al gameplay. L'IA è rimasta sostanzialmente invariata: a lungo andare gli scontri e gli incontri con i vari png possono tediare.

AA2 è stato concepito ufficialmente per la patch 1.00.06 di SoC ma funziona benissimo anche con la 1.00.05. E' compatibile con la versione Steam del gioco ed è localizzato completamente in inglese. In realtà le stringhe di testo specifiche del mod non sono tantissime ed è quindi possibile giocarlo in italiano al 90% editando il file localization.ltx (language = ita e font_prefix = _west) e rinominando la cartella gamedata\config\text\eng in gamedata\config\text\ita.
Pagina ufficiale
Download

4 commenti:

  1. Ciao,
    fantastica recensione, sto giocando questa mod in attesa di Lost Alpha ma nonostante il tuo consiglio per la localizzazione non riesco a far funzionare bene il tutto in italiano, ovvero, il gioco mi si traduce(eccetto l´audio che resta in polacco, ma non é un problema) peró non riesco a leggere bene i testi visto che il layout della finestra dei dialoghi me li oscura completamente. Sai darmi qualche dritta per migliorare la situazione? Grazie in anticipo
    Mirko

    RispondiElimina
  2. No. Trattandosi di un semplice questione di traduzione, non saprei fornirti spiegazioni.

    RispondiElimina
  3. io ho il problema che le scritte mi compaiono molto in piccolo e la traduzione a volte non funziona. Qualcuno è riuscito a risolvere?

    RispondiElimina
  4. ciao darimar ho installato la mod ma le texture della mano non cambiano a seconda dell'armatura come posso fare?

    RispondiElimina